Il progetto Dolomiti Filmmaking è una residenza artistica di cinema GRATUITA rivolta a giovani UNDER 35.  Il progetto è vincitore del Bando SIAE “Per chi crea” – Residenze artistiche – sez. Cinema.

Gli artisti coinvolti (scrittori, filmmaker, sceneggiatori e registi) potranno perfezionare le loro conoscenze sulla scrittura audiovisiva. Inoltre impareranno a progettare e  a presentare un audiovisivo grazie al supporto di professionisti del settore.

LA RESIDENZA # Durante il periodo di formazione verrano realizzati i seguenti moduli didattici pensati per realizzare un progetto cinematografico:

  1. SCRITTURA # L’idea, la Ricerca, la Scrittura del soggetto
  2. SVILUPPO # Audience: conoscerlo, costruirlo, fidelizzarlo, Marketing strategico, Costruire una campagna promozionale di successo
  3. PRESENTAZIONE # Budget e piano finanziario, la Distribuzione, il Dossier di presentazione, il Pitch

PITCH FINALE # Alla fine del loro percorso i partecipanti presenteranno l’esito del loro lavoro con la modalità del pitch pubblico.  L’evento si terrà domenica 30 maggio durante il Dolomiti Film Festival. A valutare i progetti ci sarà un panel di produttori e distributori cinematografici.

PREMIO FINALE # Ai migliori 2 progetti selezionati tra quelli presentati al pitch finale, verrà assegnato un buono per il noleggio di materiale tecnico  offerto dal rent noleggiovideocamere.it dal valore rispettivamente di € 1.000 per il secondo classificato e di € 2.000 per il primo classificato.


  • DURATA # La residenza è organizzata in 2 moduli di 7 giorni l’uno:  3-9 MAGGIO 24-30 MAGGIO.
  • LUOGO # La formazione si svolgerà in Agordino oppure ONLINE in caso di permanenza dello stato di emergenza dovuto alla diffusione del covid .
  • PARTECIPANTI # La selezione è aperta a filmmaker, sceneggiatori e registi UNDER 35 per un massimo di 8 partecipanti. 

MATERIALI  DA PRESENTARE# Allegate il vostro SOGGETTO documentario o di fiction della lunghezza massima di 1 cartella oltre alle MOTIVAZIONI a supporto dell’idea e  in un secondo pdf una vostra breve PRESENTAZIONE.

TEMI DEI PROGETTI # Saranno privilegiati progetti che abbiano come tema la montagna, la natura o l’ambiente, oppure che abbiano almeno una location montana tra quelle previste dallo script. Sono tuttavia consentite anche altre tipologie di progetto.

DEADLINE # Per partecipare compilate il FORM entro e non oltre il 20 aprile 2021.

Inviaci la tua idea

DOCENTI DEL CORSO

Raffaele Pizzati Sertorelli Autore tv (ha collaborato a “Profondo Nero” e “Muse Inquietanti”, format tv di Carlo Lucarelli) e di documentari (per Avilab e Stefilm International) si è formato presso la scuola di sceneggiatura  Bottega di Finzione di Carlo Lucarelli ed in numerosi workshop con Umberto Contarello, Doriano Leondeff e Angelo Pasquini. E’ in uscita nel 2022 RISPET il suo primo film scritto insieme a Cecilia Bozza Wolf. E’ docente presso Bottega di Finzioni di Bologna e formatore nei corsi di cinema di Gooliver; inoltre collabora come docente per altri enti di formazione e istituzioni.

Gerassimos Valentis Fin dal 2004 si è specializzato nella scrittura e ideazione di documentari biografici su artisti del panorama nazionale, con una specifica attenzione per la realtà veneziana. Attualmente collabora con alcune società di produzione cinematografica del Veneto in qualità di sceneggiatore, autore e consulente per documentari e video commerciali. Dal 2012 è formatore all’interno delle attività dell’Associazione Culturale Gooliver, seguendo i corsi annuali di sceneggiatura ed i laboratori di scrittura dei progetti culturali.

Federico Massa #Produttore di doc internazionali e regista di video pluripremiati ai festival e distribuiti da network nazionali (“Oltre il confine, la storia di Ettore Castiglioni” è il documentario più premiato del 2017 secondo il sito cinemaitaliano.info).  Si è formato con il Prof. Mirco Melanco dell’Università di Padova realizzando con lui progetti in collaborazione con il Prof Gian Piero Brunetta che hanno visto la presenza di Marco Paolini, Mario Rigoni Stern ed Ermanno Olmi. Dopo un master in audiovisivi a Cinecittà ha continuato a formarsi con produttori internazionali quali Francesco Bonsembiante, Stefano Tealdi, Simone Bachini, Bernie Stampfer e Stephan Mallmann attraverso workshop e masterclass . E’ referente nel Nordest per AGICI (Associazione Generale Industrie Cineaudiovisive Indipendenti). E’ formatore nei corsi di cinema di Gooliver e collabora come docente per altri enti di formazione e istituzioni.

Tommaso Brugin #Nato a Venezia nel 1985,  dopo gli studi in Cinema tra Padova e Parigi, si è laureato nel 2007 con una video-tesi su Tim Burton e il potere dell’immaginazione.  Da subito ha iniziato a collaborare come montatore e sceneggiatore alla realizzazione di video-installazioni per realtà museali e manifestazioni internazionali, sotto la regia dei professori Mirco Melanco e Gian Piero Brunetta dell’Università di Padova, sviluppando la propensione dimostrata durante il corso di studi. Parallelamente ha proseguito la formazione pratica di ripresa e regia, frequentando la scuola di Ipotesi Cinema di Ermanno Olmi e partecipando a workshop e corsi in tutta Italia con tutor di primaria importanza, tra cui Silvio Soldini e Pierfrancesco Favino. Da allora ha continuato sia a realizzare personali progetti di cortometraggi e documentari che a collaborare con realtà produttive artistiche (cortometraggi e documentari) e commerciali (spot nazionali e video aziendali). Ad oggi vanta più di 10 anni di esperienza nella ricerca e gestione di materiale d’archivio audiovisivo e nella regia, sceneggiatura e montaggio di cortometraggi e lungometraggi di genere documentario e docu-fiction.

Livia Rodà #Laureata in linguaggi e tecniche di scrittura all’università di Padova si è specializzata seguendo alcuni corsi internazionali sulla scrittura e promozione cinematografica alla London Film School, alla Open online University of Postdam e di storytelling cinematografico ”Screenwriter summit” a Londra. Parallelamente ha fondato Advista, un’agenzia specializzata in marketing cinematografico seguendo la promozione di progetti sia di fiction che documentari (il Nido, Questa non è una bicicletta, Noi quattro, Sharp families – tagliati per gli affari); tiene corsi di formazione sulle strategie di marketing per i diversi media (Istituto di Formazione Regione Veneto, Istituto di fotografia e arti visive di Padova)